Tag: m5s brugherio

Una smentita necessaria.

Oggi si svolge a Brugherio un dibattito sulla questione dell’euro, promosso da alcuni circoli del M5s della Brianza. Inizialmente avevo dato la mia adesione trovando giusta ed opportuna una iniziativa di informazione e discussione su un tema così rilevante. Successivamente, però, scoprivo che uno dei relatori, l’avv. Antonio Pimpini è da tempo collegato al gruppo di estrema destra di “Forza Nuova”. Ho massimo rispetto delle persone anche su posizioni ideologiche diverse ed opposte alle mie, ma sono convinto che ognuno debba  avere una identità politica precisa e che questo obblighi ad evitare ambiguità che confondono e disorientano la gente più di quanto non gli chiariscano le idee. Per cui, padronissimi gli amici dei circoli M5s di chiamare alle proprie iniziative chi gli pare, ma è scorretto non informare chi dà l’adesione della collocazione politica degli altri relatori. Io non partecipo ad iniziative con esponenti, militanti o collaboratori di gruppi fascisti o affini. Per questo ho ritirato la mia adesione pregando gli organizzatori di riferire correttamente i termini della questione. Mi si riferisce ora che la mia assenza è stata giustificata con un mio improvviso forfait per ragioni imprecisate. Ribadisco di aver scelto di non partecipare ed averne spiegato i motivi oltre una settimana fa. Mi spiace dover scrivere queste righe ma giudico questa una scorrettezza anche peggiore della precedente. Non credo che parteciperò ad altre iniziative di quei circoli del M5s. La correttezza nei rapporti non è un optional, soprattutto per un movimento che della chiarezza e della trasparenza fa la sua bandiera…

Aldo Giannuli