Tag: kurdistan

Turchia e Medioriente: che domande dobbiamo porci?

Siamo oltre il mese dallo “strano” (chiamiamolo così) golpe del 13 luglio e i fatti sono in pieno svolgimento: Erdogan, che sta attuando il vero colpo di stato, ha arrestato migliaia e migliaia di persone, fra cui gran parte della magistratura e molti poliziotti, sta procedendo a marce forzate alla completa islamizzazione del paese, è in procinto di ripristinare la pena di morte ecc.

Continua a leggere

Elezioni in Turchia: quanti destini si incrociano nelle urne

Molto volentieri ospito questo articolo di Elio Catania sulle elezioni turche del prossimo 1 novembre. Elio, amico ed attivista della carovana di soldarietà Rojava Resiste, nelle scorse settimane è stato in Kurdistan, dove la comunità Curda è schiacciata da una parte dalla Turchia e dall’altra dall’Isis. Buona lettura!

Quanti destini si incrociano nelle urne turche questa domenica: per la Turchia in generale si tratta di bloccare il progetto autoritario di Erdogan e del partito-stato Akp (1) (già in parte avviato) e ridare fiato ad una democrazia mai realmente del tutto consolidata; per le opposizioni di sinistra (politicamente guidate dall’Hdp (2) filo-curdo), il movimento sindacale e i gruppi rivoluzionari aprire uno squarcio possibile nella lotta per l’egemonia tra il vecchio fronte kemalista e il nuovo nazionalismo del governo; per il movimento di liberazione curdo, mai così forte come oggi, la possibilità di fermare la guerra sporca degli ultimi mesi e consolidare l’autonomia democratica conquistata nelle strade (3).

Continua a leggere

Libia, Siria, Iraq: intervento militare o no?

La situazione in Libia ed in Siria ed Iraq ormai sta andando in metastasi: non solo la guerra c’è, e con essa il dramma dei profughi, ma minaccia di estendersi in un gigantesco braciere che riassorba Turchia, Israele, Egitto, Giordania, mescolando terrorismi, guerre civili, guerre tradizionali, crisi sociali, collassi di stati ecc. Insomma, è ora di fare qualcosa, prima che sia troppo tardi.

Continua a leggere

Cuori e mani per il Kurdistan

Come ho scritto di recente, i kurdi sono praticamente gli unici che stanno combattendo l’Isis. Per di più, si trovano a vivere gli attacchi dei turchi, che fingendo di combattere l’Isis bombardano le comunità kurde, condannandole, sostanzialmente, a doversi difendere su più fronti. In queste settimane molte carovane di solidarietà stanno partendo dall’Italia e non solo, per portare solidarietà alla lotta ed alla resistenza kurda. Anche da Milano, il 5 ottobre, ne partirà una, composta da molti giovani, molti dei quali conosco e stimo. Vi invito dunque a sostenere la loro campagna di finanziamento, a conoscere il progetto ed a seguirne gli aggiornamenti!

Continua a leggere

La Crisi Irachena e l’Avanzata dell’ISIS in Kurdistan

La situazione sul terreno nel centro nord dell’Iraq.

Di Lorenzo Adorni.

Quando analisti ed esperti si riuniscono per discutere il ruolo della distribuzione della forza militare nell’area mediorientale, fra valutazione di sistemi d’arma, capacità di offesa e deterrenza, può accadere che a qualcuno sorga un dubbio: “Ma, nel caso di una crisi, sono disposti a combattere?” Domanda tutt’altro che banale.

Continua a leggere