Tag: craxi

Se proprio vogliamo discutere di cosa fu il craxismo…Il modello di partito e la personalizzazione della politica.

Se proprio vogliamo discutere di cosa fu il craxismo… (2)
Il modello di partito e la personalizzazione della politica.

Rispetto alla classica concezione del partito di massa radicata a sinistra, Craxi aggiunse una non irrilevante novità: “sdoganò” il principio personalista. Sino a quel punto, la sinistra aveva anche coltivato il culto della personalità di alcuni suoi dirigenti, soprattutto i segretari di partito, ma questo era sempre attenuato dalla proclamata superiorità dell’istanza collettiva e la personalità del singolo leader era sempre contrappesata da forti elementi di direzione collegiale. Il carisma era spesso un carisma situazionale e non personale: Togliatti godeva di un particolare ascendent, e in quanto segretario del partito, sostenuto da un consenso organizzato dall’apparato. Forse, ad esprimere un carisma personale fu il solo Peppino Di Vittorio, il leggendario capo della Cgil.

Continua a leggere

Dedicare una via a Craxi?

Dedicare una via a Craxi?

La questione della strada da intitolare a Craxi ha due distinti aspetti che vorremmo esaminare separatamente: l’uso della toponomastica ed il giudizio storico sul personaggio. Occupiamoci del primo.
L’uso di dedicare strade e piazze a dei personaggi ha acquistato un peso politico sostanzialmente dal XIX secolo; prima i toponimi erano prevalentemente  riservati ai Re, ai Santi, a particolari attività –piazza dei mercanti, via dei falegnami ecc.- oppure indicavano le vie di comunicazione intercomunale –via Padova, via Napoli ecc.-.

Continua a leggere

  • 1
  • 2