Un partito sull’orlo di una crisi di nervi: il Pd.

Nella settimana immediatamente successiva al voto, il Pd ripeteva di essere assolutamente indisponibile ad accordi politici con il M5s (soprattutto) e con il centro destra e proponeva che il governo lo facessero i due vincitori, in modo da lasciarlo all’opposizione a leccarsi le ferite.

Nella settimana scorsa si è effettivamente profilata la possibilità di un “governo balneare” Lega-M5s per cambiare la legge elettorale e votare a ottobre. Hoibò: Martina ha subito denunciato il pericoloso tentativo al quale il Pd intende opporsi con tutte le sue (residue) forze.

Insomma ricapitoliamo:

a. l’appoggio Pd al governo 5 stelle no, perché sarebbe contro natura

b. l’appoggio al governo di dentro destra a trazione salviniana no perché è contro natura anche questo

c. nuove elezioni no, perché il Pd precipiterebbe al 5% (Franceschini dixit)

Allora che si fa? Magari congeliamo tutto ed andiamo tutti alle Galapagos?

Nel frattempo il Pd corre dietro deliri impossibili come il governo di tutti (che, evidentemente non sarebbe un pericolo nonostante il peso preponderante delle due formazioni “populiste” e che non si capisce che programma potrebbe avere).

Insomma, il Pd è in aperto stato confusionale ed incapace di formulare neppure una frase che abbia senso compiuto. Io, però, sono un’anima caritatevole e voglio andare in suo soccorso.

Come diceva Totò, quando vedo uno in difficoltà lo “disficolto”. Ed allora vorrei fare questo umile pro-memoria per schiarire le idee dei malcapitati:

a. Lega e M5s insieme hanno 351 seggi alla Camera e 160 al Senato, cioè più della metà, per cui non esiste maggioranza senza almeno uno dei due
b. Lega e M5s hanno detto in tutte le lingue e lo hanno anche cantato che non sono disponibili a nessun esperimento di Governo tecnico, del Presidente, governissimo e simili, per cui queste ipotesi non esistono, salvo una improbabilissima transumanza di circa 80 parlamentari del M5s verso il centro destra o vice versa, il che non pare probabile, anche con i bonifici del Cavaliere.
c. Lega e M5s hanno escluso anche accordi fra di loro che non siano per un governo di scopo per una nuova legge elettorale ed andare al voto ad ottobre
d. Per cui le uniche alternative a questo scenario sono o l’appoggio esterno del Pd al centro destra o quello al M5s (appoggio esterno non governo insieme)
e. Oppure immediate elezioni con la stessa legge elettorale.
f. Dovendo scegliere fra le due opzioni di appoggio esterno, è bene che il Pd tenga presente che l’Europa preferisce Di Maio a Salvini e per diverse ragioni: perché teme che un governo Salvini possa rilanciare immediatamente il Fn in Francia, Afd in Germania, l’Ukip on Inghilterra ed i partiti anti euro in Olanda ed Austria (prospettiva che considerano con orrore), inoltre considerano più docile Di Maio e più facilmente liquidabile il M5s che non ha dietro la struttura di partito che ha la Lega e così via. Questa volta ve lo ricordo io: ce lo chiede l’Europa!
Consiglio finale: ritiratevi per tre giorni in un convento trappista, dove viga la regola del silenzio, meditate con attenzione su questo promemoria e poi votino sulle tre proposte (appoggio esterno ad uno, all’altro o nuove elezioni) senza scambiarsi una sola parola. Forse funziona.

Aldo Giannuli

aldo giannuli, crisi pd, pd


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (16)

  • Lega e 5 stelle hanno una missione abbattere la Fornero e dare un qualche reddito a chi è disoccupato e probabilmente non lo avrà mai. Obiettivi che devono raggiungere ad ogni costo, pena la loro futura sconfitta. Il PD si deve acconciare a smantellare quello che esso stesso ha creato. Quindi cacciare Renzi e i suoi pasdaran se no sarà Renzi a far fuori il PD. E’ dura ma se vogliono sopravvivere devono smantellare quello che hanno creato. Vedremo io sono molto pessimista. Ipotizzo una lotta senza risparmio di colpi bassi per smantellare le due inique leggi Fornero e Job act e un qualche reddito per i disoccupati, che ricordo saranno strutturali per decenni.

    • Il reddito per tutti i disoccupati senza reddito ha un costo di circa 56miliardi annui….i 5stelle prevedono un costo di circa 18 miliardi. Equivale a dire che lo daranno solo ai disperati sotto i ponti.
      Lo ho gia scritto.
      –>> non più di 5 mila euro di risparmi
      —>> un ISEE di 6000 euro
      —->> non possedere nulla.(mi è sembrato di capire manco prima casa )

      Questo non lo dicono: ma è cosi. Gli illusi quando capiranno ? che il Reddito come furbescamente ai fini elettorali è stato prospettato dai 5stelle non lo riceveranno mai (ed è meglio cosi ) . Se ho dati sbagliati correggetemi . Adesso l’esca ha funzionato..ma potrebbe rivoltarsi contro. Spero.
      Se c’è tra i lettori qualcuno che conosce bene come è strutturato il RC proposto dai 5s..gradite delucidazioni , correzioni, conferme o smentite. Perché in campagna elettorale lo hanno presentato in un altro modo — senza specificare , in modo generico — e la gente ha maturato altre malsane aspettative.

      E se cosi è , è una scorrettezza furberia che i 5s dovrebbero pagar caro. Spero. Il reddito di cittadinanza è comunque un che di negativo a prescindere.

      • Vorrebbe cortesemente linkare la fonte.
        io ho cercato in rete ma non ho trovato molto. specialmente riferimenti a isee o proprietà immobiliari da lei citati.
        grazie

    • “dare un qualche reddito a chi è disoccupato”?
      Il sussidio di disoccupazione esiste gia’. Che sul blog della Casaleggio non ne hanno dato notizia?

  • lega e 5 stelle hanno molti punti programmatici sovrapponibili. solo assieme hanno una qualche probabilità di abrogare le ultime leggi che hanno abbattuto diritti del lavoro e prodotto povertà e disoccupazione. solo assieme possono, dietro la minaccia di uscire dall’euro (e quindi mettere una pietra tombale sull’UE), modificare i Trattati europei che collidono e annullano i principi fondamentali della nostra Costituzione (tra l’altro dovrebbero immediatamente emulare la Germania la cui corte costituzionale ha sancito la primazia delle leggi tedesche sui trattati europei).
    certo i pericoli di rappresaglia, della commissione europea, della bce del fmi, tutti insieme, sono dietro l’angolo. ma se non si ha il coraggio di affrontare una volta per tutte le cause dei problemi giganteschi del Paese, è pura retorica parlare della difesa degli interessi nazionali da parte dei due vincitori delle ultime elezioni.
    indubbiamente sorgeranno problemi di primazia e di ambizioni personali tra i due leader, chi farà “il primo” e chi “il secondo”.?
    e se si studiasse una gestione “consolare” del governo, con diritto di veto di ognuno dei due consoli?
    ……ma forse questo è un sogno ad occhi aperti….

    • Concordo con la sua analisi,alla quale aggiungerei, il blocco immediato dell’immigrazione che e’ solo funzionale alla creazione di un esercito di riserva di disoccupati per proseguire ulteriormente con la deflazione salariale,essendo il costo del lavoro,l’unica leva (unitamente alla spremitura fiscale)rimasta nelle mani dell’elite’ politico-finanziaria italiana,ormai asservita ai potentati economici,finanziari e tecnocratici globalisti.

  • L’Unione Europea (che non è l’Europa) preferirebbe non avere un governo Salvini, perché questo emetterebbe minibot, che sterilizzerebbero lo spread, rendendo il governo italiano irricattabile.

  • più che la struttura di partito della LEGA, è il retro terra culturale molto difficile da incrinare o spostare su un tipo di organizzazione diverso. Il messaggio esemplificato della lega ‘siamo noi’, il dialetto, il senso di comunità pseudo trufaldina che deve difendersi, utilizza i fondi europei e grida contro l’EU, utilizza gli extracumunitari e rifiuta i loro diritti creano un legame oleoso difficile da smontare per i benefici economici che porta a un certo gruppo sociale.

  • Concordo con lei. Lega e m5s si alleino, facciano una nuova legge elettorale e quindi si vada subito al voto. A giugno o al massimo settembre. Così si liquidano definitivamente FI e PD e si accelera verso la cosiddetta III Repubblica

      • Avatar

        Buu Buu fascismooo !!!

        guardi a me (ma a tantissimi ) questi video lasciano del tutto indifferenti.

        Nel mentre che vi perdete con il bau bau fascismoo !!! la gente vi sta cancellando non solo dall’Italia ma dall’Europa.

        Gli escamotage triti e ritriti del bau bau fascismo senza fascismo hanno fatto il loro tempo.

        A proposito: ma quelli che cantano l’inno comunista del video..erano molto diversi dai fascisti ? non hanno impiantato dittature orrende, tolto la liberta di voto ed espressione politica democratica, non hanno spaccato teste e fatto massacri, non hanno mandato dissidenti nei gulag o negli ospedali psichiatrici — in funzione rieducativa beninteso , a fin di bene….;-)..non hanno ridotto alla miseria intere masse, distrutto e appiattito forzosamente le identità culturali, tradito sistematicamente le aspettative di chi credeva nelle varie rivoluzioni rosse..etc etc (la lista è lunga ), torturato, ucciso, depredato e sfruttato questo ove è stato applicato , mentre invece nei paesi liberi occidentali si son semplicemente venduti e messi al servizio dei peggiori capitalisti a scapito delle classi povere. Erano santi e immacolati : tutti innocenti e lindi.

        Continuate con la farsa dell’antifascismo senza fascismo ..perché siete con l’acqua alla gola e non avete più argomenti dinanzi al vostro totale fallimento (con tragedia e tradimento storico incorporato ). ..

        intanto che voi vi sollazzate con argomenti fuori dal tempo , inefficaci e vacui ,che non fanno più presa come appunto l’antifascismo senza fascismo la gente vi cancella . Auguri. La tiritera non funziona più…………;-)

        ps: solo il Boldriniano Aliquis è convinto che la sinistra sta rinascendo ovunque , il che ….se lo pensa Aliquis vuol dire che la realtà è esattamente l’opposto.
        mi invii pure un altro video dei “soliti”……….mi fanno sorridere 😉

        ps: un altro fascismo si profila all’orizzonte ,ma non è quello dei fantasmi che agitano la vostra testolina piuttosto confusa: il fascismo delle elite finanziarie…con un piccolo particolare non indifferente: ne siete il braccio armato da almeno 25 anni (tutta la sinistra e in tutta Europa )

        e la gente se ne è accorta….
        detto e premesso che il fascismo va condannato (rosso e nero )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.