M5s: una vittoria chiara, netta ma fragile.

Di Maio è riuscito a sfondare al centro ed affermare il M5s come primo partito: questo è un risultato netto e fuori discussione e, per quanto siamo sotto sia il 40% che era l’obiettivo all’inizio, sia sotto il 35% che alcuni pensavano fattibile, comunque è molto al di sopra del risultato di qualsiasi altro partito.

Però è anche una vittoria fragile, cerchiamo di capire il perché:

a. ovviamente perché non ha totalizzato i seggi necessari a governare da soli, per cui dovrà comunque fare affidamento su altri che ovviamente faranno pesare i loro voti (e penso in particolare alla finanziaria)

b. perché, dopo una campagna elettorale spesa all’insegna dell’”andiamo al governo, è finita l’epoca dell’opposizione” non può fare altro, perchè se non ci riuscisse ora correrebbe il rischio di diventare poco credibile e perdere il suo momento migliore

c. perché un eventuale governo Di Maio sarebbe comunque a termine perché poi c’è la verifica delle europee e dovrebbe fare un anno all’insegna della campagna elettorale permanente

d. perché dovrebbe fare i conti fra i diktat europei e le resistenze degli apparati ministeriali

e. perché, infine, ha vinto nella parte più debole del paese, mentre resta fragile in tutto il nord

f. perché in Veneto è calato e questo fa pensare ad una offensiva di Colomban e Borrelli per le prossime europee.

Ammetto di essermi sbagliato sottovalutando il risultato del M5s, ma mantengo le mie riserve sulla linea politica, sul programma e sulla squadra. Faccio comunque i miei auguri che anche sul piano della conduzione del governo possa esserci una nuova sorpresa del M5s nell’interesse dell’Italia.

Avessi visto mai che per una volta l’abbiamo imbroccata…
Aldo Giannuli

aldo giannuli, m5s, risultati elezioni m5s


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (40)

  • “Avessi visto mai che per una volta l’abbiamo imbroccata…” almeno lei, mi pare non ne stia imbroccando nessuna. Succede.

    • L’establishment vuole cooptare Di Maio, è ovvio. Ma che ci riesca o che lui sia accomodante non penso proprio. Al di là dei toni e dell’aspetto, parla di redistribuzione della ricchezza (RdC e spostamento di 30 miliardi da settori a bassa produttività e/o consulenze, sgravi fiscali ai soliti noti verso il welfare, questo è) e di legalità e su questi punti è fermissimo. Ma vedo che molti non l’hanno ancora capito e insistono con la fola del Britannia, di Sasson e delle massoneria.

  • “Auguri al governo nell’interesse dell’Italia.”
    Abbiamo tantissimi problemi, c’è da rimboccarsi le maniche.
    Chiunque sarà all’opposizione e chi occuperà Palazzo Chigi .. e la Farnesina, prenda nota del fatto che dall’altra parte del displuvio non abbiamo amici, ma nella migliore delle ipotesi, solo alleati di …
    Giusto per non prendere altri schiaffi.
    P.s. Un giorno chiederò a qualcuno la differenza in termini propagandistici tra pugnalata alla schiena, schiaffi e fregare gli alleati.

  • Tante osservazioni tattiche ma nessuno (o quasi) che si chieda: *andare al governo per far che?*

    Va bene chiedersi con chi i Pirati pensino di formare il governo (la mia prima impressione è stata confermata e l’inciucio col PD in pieno corso d’opera, boicottato solo da Renzi), ma non sarebbe più importante chiedersi cosa farà questo governo quando la UE esigerà il rispetto dei suoi parametri di strozzinaggio, quando ci saranno da rinnovare le missioni militari all’estero, quando si troverà dinanzi ai nodi delle controriforme Renzi e Fornero?

    La risposta è facilissima (continuerà l’opera del PD con tanta ipocrisia in più). Si deve però notare come i commentatori, mentre accusano la politica di aver abbandonato ogni sostanza, la seguano a ruota su questa linea, ignorando ogni orizzonte programmatico (tanto c’è il pilota automatico eurista).

    • ma non sarebbe più importante chiedersi cosa farà questo governo quando la UE esigerà il rispetto dei suoi parametri di strozzinaggio, quando ci saranno da rinnovare le missioni militari all’estero, quando si troverà dinanzi ai nodi delle controriforme Renzi e Fornero?(Lorenzo )

      —-

      Salvini cosa farà lo ha detto chiaramente. (ed è stato chiarissimo..ha pure detto che se riccattano con lo spread risponderà uscendo immediatamente dall’UE/euro di “imperio” unilateralmente…e che Bagnai e Borghi sono al lavoro con tutta una serie di collaboratori economisti del suo Think Tank “Asimetria” ove definire un “piano” a diversi livelli..ove è prevista anche questa eventualità. Più chiaro di cosi.

      Mi Maio invece ha mandato al noto ‘”establishment” /combriccola….nazionale e internazionale..tutt’altri messaggi.

      E da qui si capiscono le differenza tra i due .

      Se si riuniranno con i fratelli del PD (perché son fratelli in tutto per tutto ) si continuerà con l’opera distruttrice. La destra poi avrà il compito di ricostruire. Se ci sarà ancora l’Italia.

      Sembro esagerato …ma ormai son convinto che questo gregge grullino/dimaioino è un branco di traditori della peggior specie “sinistra”…e non me lo toglie dalla testa nessuno.
      Il sud parassita ha votato per lui per la “paghetta”…(Nella mia Regione ove i grulli hanno stravinto…tutti ma dico tutti nelle discussioni, bar, lavoro, tra amici etc etc tutti facevano riferimento al “reddito di cittadinanza/sudditanza ” dal cameriere, al barista, all’operaio, al laureato , dal disoccupato all’impiegato a chi ha posizioni importanti : “…e sai..però ..il Reddito di Cittadinanza…di qua e Reddito di Cittadinanza di là….” …è stata questa l’esca che ha funzionato . Parassiti senza dignità. Mi vergogno al loro posto……..parassiti, cialtroni e smidollati con la dignità nel fondo dei calzini…….

      hanno una tabella di marcia nel programma da far invidia a Monti.
      Al potere ci dovrebbe andare chi esprime la zona geografica produttiva che paga per tutti anche per il sud…ed è il centro nord espresso dai voti di protesta della Coalizione di Destra. Stanno scherzando con il fuoco.

  • Steve Bannon considerato quasi “un genio diabolico ” ex stratega di Donald Trump ,in Italia per osservare le dinamiche elettorali che fa un plauso sia alla Lega che al M5s e si augura una coalizione in tal senso (non capisce nulla di politica italiana evidentemente ) ..
    http://www.corriere.it/esteri/18_marzo_03/elezioni-steve-bannon-roma-sento-stesso-clima-pre-trump-italia-cruciale-tutti-populismi-3ab50906-1f25-11e8-8d1d-1a26021d6049.shtml
    Andrà a finire a mio avviso M5s+Pd. La nuova sinistra italiana si ricompatta sotto vesti M5s…lo ha detto anche Scalfari. Forse è meglio che ci vadano loro. Rovineranno l’Italia e alla fine la gente capirà . Ed allora che nascerà una solida e duratura destra. Ben venga il governo alla nuova /vecchia sinistra.

    • Il nodo a cui mi riferivo io è questo: chiunque vada al governo (5stelle, Lega o al limite entrambi) dovrà o fare la rivoluzione o calarsi le brache fin sotto i tombini e abbandonare ogni velleità protestataria e antagonista. Ecco la scelta strategica che non viene per nulla individuata dai commentatori.

      L’altra questione strategica è che se al potere dovessero andare i 5stelle questi, per accontentare il loro elettorato meridionale affamato di clientelarismo, dovranno inimicarsi il nord, cioè l’intero apparato produttivo del Paese. Questa è una dimensione ancora sottotraccia, ma che col tempo potrebbe rendersi decisiva.

  • Il M5S non ha i voti per governare, non può allearsi senza cedere su programma e poltrone( no inciuci) non può chiedere a singoli parlamentari di tradire il loro partito ( vincolo di mandato), nessun aspirante suicida, ancorché al lumicino, accetterà di fare semplicemente da spalla a Di Maio.
    Se, come probabile, il mandato andrà ad una coalizione, dovrà fare ancora opposizione, non ci sono santi.
    L’unica possibilità, a mio parere, perché questa rivoluzionaria vittoria non si trasformi in una bolla di sapone è accettare di far parte di un governo ” a tempo” ( la Meloni ha detto massimo una settimana) e di scopo: solo ed esclusivamente per cambiare la legge elettorale. Poi alle urne. Dopo questa ubriacatura di novità avremo la verifica definitiva: è un cambiamento epocale o una pulcinellata ben riuscita? Nelle more, una volta indossato definitivamente il doppio petto, Di Maio ci dimostrerà se è uno statista in pectore o un mediocre arrivista.

    • Fare una nuova legge elettorale in una settimana?
      Ah,Ah,Ah,Ah; ci sarebbe davvero da ridere se non ci fosse da piangere. Per l’ultima porcata ci hanno messo 3 anni, e adesso in una settimana dovrebbero disfare e rifare tutto.
      La Meloni mi è perfino simpatica, ma…..

  • Apprezzo da tanti anni, ormai, questo blog. Oggi scopro che manca una funzione che trovo molto comoda in quella del blog di un giornale a cui sono abbonato (e che il Professore frequenta di tanto in tanto). La funzione in questione è “Blocca Utente”. Grazie a questa funzione si può nascondere in automatico tutti i commenti di un determinato utente. Si tratta di una funzione molto utile soprattutto per evitare di doversi sorbire paginate di commenti livorosi da parte di utenti chiaramente imbestialiti per la disfatta dei propri beniamini. Sono casi umanamente comprensibili, ma se uno perde la propria obiettività davanti ai rovesci, farebbe meglio ad astenersi dai commenti. Come dice il vecchio adagio “Il bel tacer non fu mai scritto”

    • Avatar

      Aldo S. Giannuli

      lei ha ragione e con Martino ci abbiamo pensato, ma sin qui ci è parso do fare una cosa un po autoritaria, per cui….

      • E poi ci priverebbe del sottile piacere di saltare a piè pari i commenti dei livorosi grafomani (evidentemente anche sfaccendati)….

        • Insisto che sono io “sostanzialmente” il colpevole…altri fanno qualche post lunghetto ma sporadicamente: io sono una costante …
          Questo del grafomani = sfaccendati….la si sente spesso nei forum.
          Spiacente …lavoro e guadagno anche …diciamo leggermente al di sopra della media (coi tempi che corrono non posso lamentarmi ) …e scrivo in tanti forum e “tanto”..e poi faccio altrettanto al Bar (la mia passione ) sempre con gli stessi argomenti . Le sembra uno sfaccendato uno che letteralmente ringhia “contro” il Reddito di Cittadinanza ????
          saluti

          • Io sono libero professinista …e scrivo a qualsiasi ora quando mi pare e piace considerato il fatto che non devo dar giustificazioni a nessuno di cosa faccio e non faccio. Mamma mia che osservazione.!!! Scusa se rispondo un po piccato e infastidito: a casa tua a chiederti da mangiare non ci son mai andato ..anche perché a casa mia si mangia meglio (e non a sbafo e non da ladri a spese alturi ). E nella malaugurata ipotesi che finissi in totale disgrazia (coi tempi che corrono tutto e possibile…) a chiederti qualcosa non ci andrò mai. Oddio a questo degli orari non ci avevo fatto caso: osservate pure quelli ??? ahahahah…oddiooo che osservazione. Mi sa che le mie lenzuolate orride vengono lette. ahahah.

            ma che osservazione!!! Dio miooo ahhah..ma ti devo qualcosaaa???

            pss..guarda che ore sono: 5:51…

            giusta la considerazione sulle lenzuolate. Ma il resto sono affari miei. Ma guarda un poo ….aahah

            Sono allibito.

            psss. vivo d’aria…mi alzo schiocco le dita..et voilaa..cade la manna dal celo: sono un privilegiato….ahahah

          • conclusione: c-a-x-x-i …miei !! ;-))

            oibooo non sapevo di dover presentare l”giustificazioni ” di questo genere…ahahah

            cosaa facevi a quest’ora e cosa a quest’altra.

          • A me con il “reddito di cittadinanza ” non mi ci vedrai M-A-I….tanto per capirci. M-A-I….
            e non prendo ne pensioni (sono giovane) ne sussidi di nessun genere….ne tanto meno campo d’aria. Il parassitismo statale lo lascio a voi cari sinistroidi…amanti della “paghetta aggrattiss “.

          • Leone 1977 , Roberto b., Tonino B, Carlo……….a rapportooo…sono orari “sospetti” ahahah…
            questa poiii………ci mancava pure il “controllore” a cui dar spiegazioni..(legge le mie lenzuolate da incubo..;-)

          • Strano sig. Paolo che rispondi tu al commento sui “commenti delle 9 e 31” come se fosse riferito a te e che invece era dedicato a chi ti ha attaccato…con questa tua “finto-vera?gaffe” si capiscono molte cose…anche dal silenzio del tuo attaccante delle “9 e 31” ci si possono fare certe idee.

          • @Oronzo Brasciola

            Oibòòò…è vero . Adesso ho guardato gli orari : ti riferivi al Pierluigi e non a me . Erano le quasi le sei del mattino ed mi ero appena svegliato ho letto senza osservare bene (hai ragione ) e mi sembrava un dar man forte al tizio nel definirmi : “uno scribacchino perditempo..” mezzo assonnato e infastidito ho risposto in quel modo (scrivo a istinti..anche i post che faccio, e per quello che son senza sintasi, fatti male , ci scrivo quel che mi salta in testa al momento a raffica : ovvio che non va bene cosi….ma proprio nullafacente non direi: son titolare di un Bar (ecco perché mi piacciono i bar..con tre dipendenti tra l’altro…ed son anche geometra in un impresa edilizia ..da qui il reddito che non è affatto male rispetto alla media attuale…e son pure studente universitario in economia iscritto dopi i 30 anni ( per improvvisa passione della materia scoppiata in ritardo qualche anno fa..proprio con questa crisi )..sono a metà strada ..e do esami quando posso … (abbondantemente fuori corso )…quindi tutto si puo dire ma non che sia un fetecchio nullafacente…(ho passato metà della mia vita all’estero in più .sin da adolescente ). Da qui “il fastidio” e l’irritazione (post miei se ne trovano a tutte le ore..son sempre interconnesso ) .Ti chiedo scusa ..e grazie per l’endorsement. Ciao

            ps. Detto è premesso che le mie lenzuolate a istinto e senza filtri non vanno assolutamente bene..e quindi le critiche son giuste.

            Dare un reddito di cittadinanza in quel modo senza sottostante corrispettivo di lavoro al sussidio non è un passo avanti..oserei dire che è quasi pazzia scellerata: ed è la rovina del sud. Paghette gratis non bisogna darne ne molte ne poche. Ciao

    • Io a dire il vero “individui” che scrivono in quel modo da Lei descritto non ne leggo anzi leggo post piu o meno sereni e pacati a prescindere dall’opinione o dalla simpatia politica . L’unico che risponde al “quadretto ” da Lei descritto sono IO. Infatti sono l’unico che scrive in quel modo e con post esageratamente lunghi e non proprio eleganti. Un particolare : mi risulta che la parte politica dei miei cosiddetti “beniamini” sia tra le vincitrici . Quel linguaggio e quel problema dei post lunghissimi non sono dovuti alla circostanza: tendenzialmente li ho sempre fatti qua e in altri blog …ed usare un certo linguaggio o modo espressivo in particolare l’inveire verbosamente contro i grullini o certa sinistra lo ho sempre fatto qua e altrove. Il Prof. che è campione dello spirito democratico e della tolleranza ha tollerato …ma mi ha già gentilmente fatto notare che non andava affatto bene altre volte …e io un po cialtronescamente (ma non con cattiveria o arroganza ..diciamo che ci scivolo sapendo che non è proprio il modo migliore di manifestar la propria opinione )..dopo un po ho ricominciato…evidentemente come si suol dire “perdere il pelo ma non il vizio “. Vedrò di correggermi eventualmente in futuro : ma mi perdoni ..del risultato dei miei “beniamini” sono non soddisfatto ma estremamente soddisfatto (oltre ogni aspettativa ). E sui grullini è da “sempre” qui e altrove che mi esprimo in quel modo : da ex votante M5s e da ex frequentante in primi tempi dei cosiddetti Meet Up o meglio di gruppi con forte presenza dei M5s adiacenti ai MU. Detto questo al netto della mia ammessa “colpevolezza”: Lei ha ragione. Saluti.

      Ps. mi son sentito tirato in causa ed ho fatto una mia considerazione perché ritengo che io sia l’unico che interagisce nel modo da lei descritto. Gli altri più o meno al netto di sporadicamente qualche post lungo sono nella norma della cosiddetta “netiquette ” forumustica. Quel modo di fare pero non è contingente al periodo elettorale ma lo ho sempre avuto (peggio ancora;-)
      Ovvio che ci devo dare un taglio a postare in quel modo.
      La Sua osservazione è giusta e ci sta tutta.
      Saluti

    • Effettivamente …
      C’è da dire però che se si ha la pazienza di leggerli quei commenti livorosi a cui si riferisce, si possono cogliere anche spunti non disprezzabili.
      Ma c’è anche da dire che in certi casi la fatica per leggerli è tale che pochi riescono ad averla.
      Tutto sommato, un intervento così duro puzzerebbe un po’ di censura; personalmente, in quei casi me la cavo saltandoli a pie’ pari. Ho notato invece che qualcuno ha una pazienza davvero ammirevole e, forse, degna di miglior causa.

  • Prof. buongiorno,
    premesso che non ho mai votato DC, ne in passato… ne oggi… a buon intenditor…!
    Spero, tuttavia, che questa nuova DC, a differenza della vecchia, sappia – e voglia – fare i conti col potere al (del) popolo sovrano.
    sarebbe auspicabile che la nuova DC tenesse fede agli impegni assunti con gli elettori, se necessario, evitando di andare al governo “stampellato” da chi ha ridotto lo stivale nelle condizioni che conosciamo… (non credo accadrà)!
    credo che, dopo il tempo occorrente per far “decantare l’euforia…”, i partiti che hanno votato l’ultima vergognosa legge elettorale, con l’aiutino di qualche “gruppetto di responsabili” – interessato agli strapuntini… – hanno i numeri per formare un governo per tenere i cittadini fuori dalle stanze dei bottoni per altri 5 anni…
    poi – come loro auspicano – il loro dio vedrà e provvederà.
    intanto, grazie al loro “rosatellum”, l’avranno “sfangata” e, per un altro lustro, potranno continuare l’opera di “neofeudalizzazione” della nazione….!
    saluti rossi… di quelli veri…!
    tonino b – roma

  • Illustre professor Giannuli il Movimento 5 Stelle ha stravinto con il 33% delle preferenze, ottenendo un risultato straordinario. Dissento quando afferma che è debole nel settentrione. Nel nord Italia sono il primo partito, in piemonte con il 27%, in Liguria con il 30,5%, in Emilia Romagna con il 28%, e hanno ottenuto un buon piazzamento anche in Lombardia, Veneto e Toscana, aumentando notevolmente i propri consensi rispetto alle politiche del 2013. Di Maio ha ragione da vendere quando dice che senza il Movimento non c’è nessuna possibilità di formare un governo, perchè in quel caso il parlamento risulterebbe paralizzato. Come al solito lei sminuisce anche questa volta il risultato straordinario che hanno ottenuto, era capitato anche alle scorse regionali in sicilia!!!!!

    • Avatar

      Aldo S. Giannuli

      senta lei aveva revisto 15 milioni di voti al M55, poi il 35% e mi pare che non sia andata così. Le faccio notare: 1. che il 27 non è il 50 o più che il movimento ha predso nrl mrtidione 2. che il m5s ha preso meno voti del centro destra nelle regioni che elenca 3 che la fragilità è nei fatti ed io non sminuisco niente. 4 che in Sicilia il M5s non ha vinto
      Allora lei faccia pure il tifoso, ma continuierà a non capire. Poi è ovvio che fare un governo senza il M5s in queste condizioni è una pazzai che avrebbe effetti devastanti prt gli altri. Ma questo è altro paio di maniche

  • ma dovendo permanere a lungo uno stallo sull’esecutivo…. il parlamento potrebbe o no esercitare la funzione legislativa…. modifiche riguardo le pensioni e il welfare ad esempio, da portare avanti senza fiducie e balle varie nel libero libero, liberissimo, gioco parlamentare…. alle medie mi avevano detto che l’esecutivo non doveva avere iniziativa legislativa( se non di urgenza massima) ma operava in base alle leggi approvate dal legislativo.
    Per dire, una maggioranza parlamentare riguardo modifiche alla normativa pensioni ci sarebbe di sicuro.

    • E’ il Parlamento che fa le leggi e il Presidente della Repubblica che le promulga.
      Ma senza un Esecutivo che le renda operative, dando ai Ministeri le necessarie direttive interpretative, specie quando sono indispensabili i decreti attuativi, non si va da nessuna parte.

  • Sono d’accordo professore. Anche a me non sembrano rendersi conto che questi voti, in una fase così turbolenta, non sono eterni.

    E hn conto è perderli com una storia strutturata alle spalle, un gruppo djrigente e parlamentare rodato etc. Direi cbe non sarebbe il caso dei 5 stelle.

    Aggiungerei infine che mi pare di vedere molta disponibilità nei loro confronti. Magari anche troppa. Per carità, quasi obbligata. Quasi.

  • Caro professor Giannuli, la sua analisi è sempre impeccabile, un po’ meno le previsioni, ma ha la grande onestà intellettuale (che hanno pochi) di ammettere di aver sbagliato previsione riguardo il risultato eletterale dei Cinque Stelle. Credo che le cose si stiano muovendo per evitare che i Cinque Stelle vadano al governo, anche se l’endorsement di Scalfari delle ultime ore (e anche di altri personaggi di rilievo del mondo industriale come Marchionne) non è certo di poco conto. Credo che alla fine Renzi e i suoi più vicini sodali avranno la meglio nel PD e si formerà un governo di Centrodestra che raccoglie anche i voti del PD, di qualche fuoriuscito dei Cinque Stelle e di qualche altro parlamentare ‘libero’. Se così fosse, si imporrebbe la linea di Renzi (e di Berlusconi) e a quel punto la strada per M5S sarebbe spianata alle prossime Europee. Ora come ora credo che a Di Maio conviene tenere un tono conciliante verso tutti come ha fatto nelle ultime ore. Faranno di tutto, a mio avviso, per non coinvolgere il M5S nel governo. Può diventare un punto di forza enorme per i Cinque Stelle. In questo momento il loro miglior alleato è Renzi con la sua incapacità, con la sua boria, con la sua voglia di vendetta. Dispiace che a farne le spese maggiori sarà come al solito il Paese e in particolare la parte più debole del Paese, il Sud. Io prevedo questo per le prossime settimane. Tifo Renzi per vedere un movimento cinque stelle sempre più forte e vincente. Matteo da Rignano sull’Arno è una delle più grandi fortune che sia capitata a Di Maio. Poi potrei sicuramente sbagliarmi, la politica italiana è di una imprevedibilità ed ha una così grande varietà di posizioni, di idee e di personaggi che è difficile fare previsioni azzeccate…Buona serata

    • Non ci sono solo quelli che si stanno muovendo per evitare che i Cinque Stelle vadano al governo. Ci sono anche gli altri, quelli davvero pericolosi, quelli cioè che al contrario stanno attivamente lavorando per far andare il M5S al governo, naturalmente a certe condizioni che garantiranno un bagno tipo quello che sta accadendo a Roma.
      Il migliore esempio di quello che dico è quell’individuo inqualificabile che non desidero neppure citare; non penserà che crede davvero a quello che ha detto!
      E si conferma il detto: dagli amici mi guardi Iddio, ecc. (leggasi: falsi amici).

      • Roberto B.,. hai indubbiamente ragione. Bisognerà tuttavia vedere se la spunta Renzi e i suoi fedelissimi o questi falsi ‘amici’ dell’ultima ora…Tra qualche settimana lo sapremo

  • Dal film La meglio gioventù:

    Professore: Lei promette bene, le dicevo, e probabilmente sbaglio, comunque voglio darle un consiglio, lei ha una qualche ambizione?

    Nicola: Ma… non…

    Professore: E allora vada via… Se ne vada dall’Italia. Lasci l’Italia finché è in tempo. Cosa vuol fare, il chirurgo?

    Nicola: Non lo so, non… non ho ancora deciso…

    Professore: Qualsiasi cosa decida, vada a studiare a Londra, a Parigi, vada in America, se ha le possibilità, ma lasci questo Paese. L’Italia è un Paese da distruggere: un posto bello e inutile, destinato a morire.

    Nicola: Cioè, secondo lei tra un poco ci sarà un’apocalisse?

    Professore: E magari ci fosse, almeno saremmo tutti costretti a ricostruire… Invece qui rimane tutto immobile, uguale, in mano ai dinosauri. Dia retta, vada via…

    Nicola: E lei, allora, professore, perché rimane?

    Professore: Come perché?! Mio caro, io sono uno dei dinosauri da distruggere.

  • Avatar

    Venceslao di Spilimbergo

    Buonasera Professore
    Perdoni l’inopportuno disturbo ma desideravo segnalarle questa interessante intervista, fatta ieri pomeriggio dal sempre Ottimo signor Mario Sechi (giornalista) all’Esimio signor Francesco Damato (cronista parlamentare di lunga data ed esperienza):

    http://hwcdn.libsyn.com/p/4/2/5/42583aaf0913914d/RadioList06032018_mixdown.mp3?c_id=19465073&destination_id=584014&expiration=1520462220&hwt=e9278af5aebbb6bb380f148a1c90a0e9

    (Nota necessaria: l’intervista sopra riportata è tratta da “Radio List”, pagina radiofonica del sito di informazione “List” del signor M. Sechi e della signora Maite Carpio)

    Cosa ne pensa Chiarissimo? Ritiene quanto esposto possibile? Io personalmente ritengo che l’ipotesi avanzata nell’intervista sia la più probabile fra quelle sul tavolo della politica (paradossalmente, a prescindere se il signor Renzi continuasse a rimanere Segretario del PD oppure no). E se così fosse, bisognerebbe ammetterlo (seppur controvoglia): pur mancando totalmente di senso dello Stato, quel “diavolo toscanaccio” e quel “furbastro meneghino” sarebbero due geni… Altro che “House of Cards”!
    La saluto augurandole ogni bene e una buona serata

    • Chiarissimo Venceslao, perdoni l’intromissione, dato che la sua richiesta era rivolta al prof.
      Ho ascoltato (al netto delle canzonette tutto sommato non così spiacevoli), l’intera trasmissione da lei gentilmente segnalata.
      Devo dire che ho trovato lo scenario descritto dai due protagonisti estremamente plausibile. Peraltro, continuo sempre a credere al vecchio detto che “il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi”, per cui queste strategie messe in atto per fregare gli altri non tengono mai conto dell’imponderabile che viene quasi sempre a scombinare piani altrimenti perfetti.
      Mi lasci però fare una (triste) considerazione sul comportamento di quei due signori, improntato ad un cinismo che mi ha ricordato le risatine telefoniche di quel tale che, parlando con un suo sodale degli effetti del terremoto, si felicitava in vista dei buoni affari all’orizzonte.

  • Gentile Professore,

    sarebbe possibile fare una simulazione delle legge elettorale votata dai cittaddini su Rousseau 3 anni fa? Con collegi più piccoli cosa sarebbe successo?

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.