L’assassinio dell’ambasciatore italiano in Congo.

Luca Attanasio non era un diplomatico “di discendenza”, come avviene spesso alla farnesina. Ed era una persona di talento se a 34 ricopriva già il ruolo di Ambasciatore. Oltre al dolore per il suo assassinio, ci sono davvero molti elementi che lasciano sconcertati in questa vicenda dalla lettura delle fonti in queste ore.

 

 

aldo giannuli, luca attanasio


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (2)

  • Buonasera Professore,
    mi perdoni. Attanasio aveva 44 anni, non 34. Questo non riduce storia e qualità della persona o tantomeno il dramma dell’assassinio suo, del carabiniere e dell’autista, ma va segnalato.
    Vivo in Africa da 15 anni, lavorando nella cooperazione, sono consulente per agenzie ONU nel Nord e Sud Kivu e parlo molto bene Swahili, lingua franca di quelle aree.
    E’ probabile che il convoglio sia stato venduto da qualcuno di prossimo e che il rapimento sia stato organizzato in fretta da gruppi di criminali comuni senza alcuna preparazione, che infatti non sono nemmeno riusciti a proteggere gli ostaggi.
    Solitamente, per missioni di minor prestigio in zone meno pericolose i protocolli di sicurezza sono molto più rigidi, davvero ci mancano informazioni fondamentali.
    Cari Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.