Il coronavirus e la Confindustria.

Viene limitata la libertà di circolazione a piedi, la possibilità di portare fuori il cane e poi si lasciano i lavoratori in balia della diffusione dell’apidemia. Questa crisi sta dimostrando una volta di più l’inadeguatezza della classe dirigente di questo paese: da quella economico-industriale, alla politica, all’informazione. Il mio video-editoriale di oggi.

aldo giannuli, classe dirigente, confindustria


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (2)

  • 7:55

    Scolpiamolo bene:

    IL GRANDE DRAMMA STORICO DI QUESTO PAESE E’ L’IMPRESENTABILITA’ DELLE SUE CLASSI DIRIGENTI, FATTE DA MISERABILI CHE NON INTENDONO RINUNCIARE AD UN’UNGHIA DEI LORO PRIVILEGI E PER QUESTO SONO DISPOSTI A MASSACRARE CHIUNQUE … E’ UN DATO CHE CONOSCIAMO DAL MEDIO EVO ..

    • … ci sono un bel po’ di barbe di boiardi pubblici da radere.
      Quanto concia ne uscirà la categoria, dipenderà dalle scelte dell’UE (leggi los nordicos).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.