Il caso dell’Ufficiale-spia: tutti gli aspetti che non tornano.

Ci sono ancora davvero tanti elementi da studiare per capire il caso della spia arrestata ieri. Per prima cosa: sono rarissimi i casi nella storia dell’intelligence in cui si arriva all’arresto di una spia. Al contrario, di solito “ci si gioca”, per sfruttare a proprio vantaggio la situazione. Se la cosa è stata resa pubblica è perchè chi ha effettuato l’arresto voleva mandare un messaggio pubblicamente. Cosa c’è dietro quindi?

aldo giannuli, intelligence, ufficiale spia


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (3)

  • Egregio Dott. Giannuli, colgo l’occasione del post sullo spionaggio per chiederle un giudizio su un libro uscito un paio di mesi fa (forse lo ha già recensito ma mi sono perso il suo commento).
    Cosa ne pensa de “La spia intoccabile. Federico Umberto D’Amato e l’Ufficio Affari Riservati” di Giacomo Pacini.
    La ringrazio in anticipo.
    M. Ferrante

  • Tutta colpa delle televisioni!
    Ecco cosa succede a trasmettere i film di Giacomo Garanzia, il cui nome è già di per sé tutta una risata.
    James Vagabond ha fatto più danni del carbone.

  • Avatar

    raffaele della rosa

    L’affaire Biot chi sa perchè mi ha fatto venire alla mente il titolo, solo il titolo ehhh, di un libro divulgativo di Carlo Rovelli “La realtà non è come ci appare – La struttura elementare delle cose”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.