Crisi di Governo?

Vorrei provare a commentare gli sviluppi del dibattito politico. Sta diventanto sempre più difficile e sconcertante, devo dire. In primo luogo, ricordo che siamo praticamente senza legge elettorale dopo l’approvazione della sciagurata riforma; in secondo luogo, come è anche solo pensabile votare in questa situazione? Vediamo anche le altre ipotesi in campo.

In caso di problemi con la visualizzazione del video, clicca qui per vederlo.

aldo giannuli, crisi di governo, governo conte


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (7)

  • ACME NEWS
    TUTTI I TACCHI DEL PRESIDENTE è il titolo di un’avvincente produzione cinematografica co-prodotta dalla RFTT e dalla RAYIT, ambientata in una magione parigina, molto simile alle architetture dell’Eliseo, in cui il padrone di casa, un piazzista internazionale, usa le stesse scarpe sia per le cerimonie ufficiali nazionali, sia per la vita d’ufficio, sia per viaggiare.
    Il gentiluomo di città, ridotto sul lastrico dalle folli spese del coniuge, è costretto a risparmiare su tutto e fare gli straordinari, pur di sbarcare il lunario.
    Accortosi che la gomma dei tacchi è consunta, la suola sottile cede sotto il peso della fatica, si fa regalare un paio di scarpe dal suo amico Xi, ma il rimedio peggiora la situazione.
    Le calzature presidenziali iniziano a diventare delle vere e proprie scialuppe.
    La stampa se ne accorge. I molti fotoreporter e cronisti che affollano i suoi discorsi decidono allora di soccorrere il loro beneamato.
    Il gruzzoletto per l’acquisto delle calzature è raccolto. Però una verità così sconvolgente non può essere data in pasto alla stampa internazionale. Ne va di mezzo l’onore della Nazione !
    Della questione se ne impadroniscono le alte sfere; diventa un’affare di Stato.
    Una vecchia Consigliera dalle mille battaglie e dalla altrettante sberle e schiaffi ha un’idea geniale. Fare come al solito.
    Sequestra i soldi. Compra scarpe italiane e mette in giro che le cineserie erano state prodotte in Italia.
    Come se ciò non bastasse fa sapere al mondo che gli stivali della moglie di Erdogan parlano italiano.
    E vissero tutti loro felici e contenti, ma bugiardi e ipocriti fin nel midollo.
    Correte nei cinema alla proiezione de

  • ACME NEWS
    TUTTI I TACCHI DEL PRESIDENTE è il titolo di un’avvincente produzione cinematografica co-prodotta dalla RFTT e dalla RAYIOT, ambientata in una magione parigina, molto simile alle architetture dell’Eliseo, in cui il padrone di casa, un piazzista internazionale, usa le stesse scarpe sia per le cerimonie ufficiali nazionali, sia per la vita d’ufficio, sia per viaggiare.
    Il gentiluomo di città, ridotto sul lastrico dalle folli spese del coniuge, è costretto a risparmiare su tutto e fare gli straordinari, pur di sbarcare il lunario.
    Accortosi che la gomma dei tacchi è consunta, la suola sottile cede sotto il peso della fatica, si fa regalare un paio di scarpe dal suo amico Xi, ma il rimedio peggiora la situazione.
    Le calzature presidenziali iniziano a diventare delle vere e proprie scialuppe.
    La stampa se ne accorge. I molti fotoreporter e cronisti che affollano i suoi discorsi decidono allora di soccorrere il loro beneamato.
    Il gruzzoletto per l’acquisto delle calzature è raccolto. Però una verità così sconvolgente non può essere data in pasto alla stampa internazionale. Ne va di mezzo l’onore della Nazione !
    Della questione se ne impadroniscono le alte sfere; diventa un’affare di Stato.
    Una vecchia Consigliera dalle mille battaglie e dalla altrettante sberle e schiaffi ha un’idea geniale. Fare come al solito.
    Sequestra i soldi. Compra scarpe italiane e mette in giro che le cineserie erano state prodotte in Italia.
    Come se ciò non bastasse fa sapere al mondo che gli stivali della moglie di Erdogan parlano italiano.
    E vissero tutti loro felici e contenti, ma bugiardi e ipocriti fin nel midollo.
    Correte nei cinema alla proiezione de TUTTI I TACCHI (consumati) DEL PRESIDENTE
    §§§§§
    P.s. C’è qualche artigiano italiano che ha un buon paio di scarpe in più da regalare al bisognoso Presidentissimo?
    Ricordatevi anche dei gusti della Erdogana.

  • … ma perché Conte non va a fare il Presidente della Froncia ? E’ molto più comodo!
    La campagna vaccinale va male ?!
    Niente paura. Messiè le President si infuria. Fa opposizione al suo Governo, come se al governo ci fosse l’opposizione e non un governo che egli ha nominato.
    Se le cose vanno bene è merito suo. Se le cose vanno male non è colpa sua.
    A seconda del tempo politico, Macron cambia cappello. Dal cilindro presidenziale è capace di passare al berretto dell’oppositore.
    Che aspetta Conte a volare a Parigi?

  • ” Se ti chiedo 4 miliardi per investire sulle filiere, sulle innovazioni e arriva 1,8 miliardi, vuol dire che non hai capito. Non hai un’idea di sistema Paese, non hai capito quali sono le emergenze alle quali dare risposte .. ” (Teresa Bellanova, Ministro dell’Agricoltura in quota Renzi)
    Classico esempio di politico attaccatissimo alla poltrona, che invece di dimettersi, preferisce restare incollata alla poltrona.
    A Bruxelles sicuramente è stata una benvenuta. Hanno capito subito che comunque andassero le cose, sarebbe rimasta immancabilmente appiccicata alla poltrona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.