Coronavirus, governo e padroni: sciopero, subito!

La confindustria di questa paese, storicamente responsabile delle peggiori nefandezze, conferma il peggio di sè anche in questa situazione. Non c’è margine: il sindacato non si vergogni e indica immediatamente uno sciopero generale. Il video-editoriale di oggi.

aldo giannuli, confindustria, coronavirus


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (5)

  • In Confindustria si sono scordati di fare innovazione di prodotto.
    Però hanno fatto restyling su restyling del logo.
    Hanno persino tolto gli artigli all’aquila!
    E per fortuna non avevano un leone per logo !!
    Sarebbero stati capaci di mettergli la dentiera??
    Qualcuno riesce ad immaginare l’aquila degli Stati Uniti ingrossata?

  • … ci fu una famiglia di industriali bisognosi, – molto bisognosi – , che ricevette una quantità enorme di soldini dallo Stato, ma tanti tanti tanti, al punto che Pantalone avrebbe potuto comprare per intero le loro fabbriche … ma gli regalò le proprie.
    … quella povera famiglia è rimasta, (malgrado la pratica della divisione degli utili e la socializzazione delle perdite), tanto bisognosa, che ha dovuto emigrare all’estero.
    Se non ricordo male erano piemontesi?
    Certe volte, anche von Hayek può avere ragione.
    I nostri, più che imprenditori, sono prenditori di denaro pubblico.
    Abbiamo degli prenditori che sono socialisti inconsapevoli … tanto sono in privato innamorati del pubblico, ma in giro dicono di essere per il mercato …

  • Caro professore, sono d’accordo pienamente con lei con la valutazione totalmente negativa sui nostri padroni, basta vedere chi è l’attuale presidente di Confindustria, ma dissento sulla sua stima per i sindacati; i nostri cari sindacati sono anni che hanno ammainato la bandiera della loro funzione, basta ricordare quello che hanno fatto quando quell’ignobile essere di Renzi ha attuato lo schifoso Jobs Act, niente.

  • E comunque la vedo sempre ipercritico con la parte gialla del governo che per carità, ha sbagliato tanto e va criticata come le altre ma a cui le ricordo modestamente va ascritto il merito almeno di misure a favore della base della piramide sociale, vedi il pur limitato e condizionato reddito di cittadinanza, che la pseudosinistra non aveva mai fatto prima.
    Se il giallo dei 5 stelle le ricordano i sindacati padronali a me il fucsia del Pd mi ricorda il partito radicale di cui non ho mai avuto alcuna stima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.