Coronavirus e dati: l’antipatia di politici e giornalisti per i numeri.

Se uno studente si presentasse ad un esame di statistica dicendo ciò che dicono Borrelli, Gallera, Fontana ed altri, verrebbe bocciato in meno di due minuti. I dati che vengono forniti sulla pandemia sono totalmente inutili e servono solo a nascondere gli errori della nostra classe dirigente.

aldo giannuli, classe dirigente, coronavirus


Aldo Giannuli

Aldo Giannuli

Storico, è il promotore di questo, che da blog, tenta di diventare sito. Seguitemi su Twitter o su Facebook.

Comments (8)

  • Verrebbe da dire che non c’è niente di nuovo sotto il sole della politica italiana.
    Inciuci, trasformismi, eterodirezioni, cambi di casacca, responsabili in soccorso, alti interventi.
    Vedere votare insieme berluscones e M5* sarà un fuoco pirotecnico …
    Uno vale uno;
    uno vale nessuno;
    uno vale uno qualunque;
    uno vale l’altro;
    uno vale zero.

  • .. il quadro si illumina ancora di più tenendo presente che ci sono, abbastanza distribuite, scuole di specializzazione in statistica sanitaria … afferenti le facoltà di Medicina.
    Che i giornalisti sappiano poco o nulla di campioni ci sta, ma che … gli specialisti del settore non sappiano come va svolta una ricerca, non ci sta.

  • A proposito di antipatia per i numeri e di pugliesi, ci voleva il Conte per infilarci il Mes.
    La politica italiana a volte mi sembra una battaglia contro i mulini a vento.

  • ACME NEWS
    Dietro la girandola di numeri dati in pasto alla stampa sul Covid-19 dalla autorità nazionali e locali, si nasconderebbe un astuto disegno, messo in atto da un misteriosa Health Task Force presso il sottosegretariato della Presidenza della Repubblica.
    Lo riferisce un alto dirigente della struttura in una intervista data, dietro lauto compenso, alla Suditalien Zeitung.
    Secondo l’intervistato, che ha chiesto di mantenere l’anonimato, la verità va adeguatamente protetta, a costo di anticipare ai media, sempre dietro frusciante, notizie da pascolo.
    L’associazione internazionale della stampa ha indetto due ore di sciopero per protestare contro la vendita delle notizie.
    l sindacati dei lobbisti e degli insider trainer hanno aderito all’agitazione.

  • @Giannuli
    I numeri.
    Un tempo furono pubblicate le statistiche delle pagine di questo blog.
    La qualità degli articoli è elevata.
    Di notizie date in anteprima, a saper leggere, ce ne sono.
    Eppure siamo in quattro gatti a lasciar tracce.
    Che sta succedendo da un bel po’?
    Uccido io la discussione? Se questo è il problema si risolve subito. Immediatamente. Non è un problema.
    Aldo, se ci sei, batti un colpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.